Skip to main content
Uncategorized

Come curare correttamente la tua Stella di Natale!

By 2021-12-15No Comments

Prendersi cura della Stella di Natale non è difficile: seguendo alcune regole di base, ci si può divertire a lungo! Vi sveliamo quindi come curare le vostre Stelle – e a cosa fare attenzione.

Vuoi una Stella di Natale? Comprensibile, dopo tutto, “Euphorbia pulcherrima” (in tedesco: “Das Schönste der Wolfsmilchgewächse”) è davvero bella da vedere – e un vero simbolo della stagione prenatalizia e della vigilia di Natale per giunta. Fortunatamente, comprare e prendersi cura di una Stella di Natale non è troppo complicato. Tuttavia, ci sono alcune cose di cui dovreste essere consapevoli.

Acquisto e trasporto

Tutto inizia quando comprate la Stella di Natale: guardate bene e a fondo la pianta – dovrebbe avere un fogliame verde e forte senza danni visibili. I fiori sono al centro delle brattee colorate. Sono piccoli e poco appariscenti e dovrebbero essere ancora germogliati quando si acquista la pianta. Solo allora la pianta sarà ancora in fiore e potrete goderne a lungo.

Se ora avete trovato una Stella di Natale adatta e volete portarla a casa, fatela imballare il meglio possibile – dovrebbe essere molto ben protetta dal freddo e dalle correnti d’aria durante il viaggio verso casa. Questo perché la pianta è sensibile al freddo e subisce rapidamente i danni del gelo. Dovreste proteggerla da questo il più possibile.

La posizione giusta

Non appena siete arrivati a casa con la vostra Stella di Natale, è importante trovare il posto giusto per lei. Si sente più a suo agio in un luogo luminoso e caldo, ma senza luce solare diretta – dai 15 ai 22 gradi Celsius è l’ideale. Può crescere e prosperare meglio a queste temperature. Altrettanto importante: non deve essere esposta a correnti d’aria o al freddo.

Una volta trovata la giusta collocazione, non avrà bisogno di troppe cure. Dovrebbe essere annaffiata con parsimonia per evitare il ristagno d’acqua – ha senso annaffiarlo con un po’ d’acqua tiepida solo quando lo strato superiore del terreno è completamente asciutto.

Troppo secco? Troppo bagnato?

In alternativa, potete spostare la Stella di Natale dal vaso e immergerla in una ciotola d’acqua per alcuni minuti, poi scolare l’acqua in eccesso. Sarà facile capire se si innaffia correttamente: se il terreno è troppo bagnato, le foglie della Stella di Natale diventeranno gialle e cadranno. Se invece è troppo secco, le foglie cadranno semplicemente, senza cambiare colore.

Con la giusta cura, la Stella di Natale rimarrà bella fino alla primavera. Se tutte le brattee colorate sono cadute ad un certo punto, potete continuare a curare la vostra Stella di Natale e portarla così attraverso la primavera e l’estate, “sovraestendendola”.